Carne-Viva - Corpi

Corpi

Carne-Viva

Le Cinque Stagioni

pp.128

2014

isbn 97888-903637-3-3
€ 5,00
L'origine del copione, sulla carta, e il suo prender vita, sulla scena, si intrecciano e si scartano in ogni momento.
Scrivere un testo teatrale è un'operazione che mette in gioco vari elementi e conoscenze dell'autore. Ne fa un creatore di mondi che vanno attraversati non solo con gli occhi della mente, ma con il vivo corpo e con le sue funzioni.
Questo è l'obiettivo: parola che diviene carne, parola che lascia il foglio e diventa viva attraverso la penna dell'autore, l'occhio del regista e il corpo dell'autore. Nella finzione del teatro.

I libri di Carne-Viva

- Corpi
L'origine del copione, sulla carta, e il suo prender vita, sulla scena, si intrecciano e si scartano in ogni momento.
Scrivere un testo teatrale è un'operazione che mette in gioco vari elementi e conoscenze dell'autore. Ne fa un creatore di mondi che vanno attraversati non solo con gli occhi della mente, ma con il vivo corpo e con le sue funzioni.
Questo è l'obiettivo: parola che diviene carne, parola che lascia il foglio e diventa viva attraverso la penna dell'autore, l'occhio del regista e il corpo dell'autore. Nella finzione del teatro.

L'Autore

Eugenio Sideri, regista e drammaturgo, ed Enrico Caravita, attore.
Attore e autore progettano, nell'estate 2013, un laboratorio permanente di scrittura teatrale, Carne-Viva. Un luogo dove il teatro è un corpo.
Eugenio Sideri, regista e drammaturgo, ed Enrico Caravita, attore.
Due anime distinte e diverse, con specificità opposte, in teatro: uno sta a sedere, guarda e scrive, mentre l'altro sta sul palco, parla e si muove.
Quello a sedere, l'autore, i corpi li inventa; quello sul palco, l'attore, i corpi (i personaggi) li deve "indossare" - trasformandosi e trasformandoli.
Attore e autore progettano, nell'estate 2013, un laboratorio permanente di scrittura teatrale, Carne-Viva. Un luogo dove il teatro è un corpo.

a ciascuna parte de la nostra etade è data stagione a certe cose